Barnabiti Studi

INTERA COLLANA

BARNABITI STUDI 1 (1984), pp. 321. Sergio PAGANO, Stato della Congregazione dei Barnabiti in Italia nel 1650, pp. 7-100; Antonio GENTILI, Un centenario da non dimenticare, pp. 101-109; Mario SALVADEO, II Bascapè e le controversie giurisdizionali tra il vescovo di Tortona e il governo spagnolo (1594), pp. 111-148; Renzo CARMIGNANI, II Bicentenario della prima relazione sulla Birmania, pp. 149:156; Virginio COLClAGO, L’Accademia Geronimiana del Padre Ungarelli, pp. 157-192; Santino CAVACIUTI, P. Giovanni Semeria «filosofo», pp. 181-192; Anthony BIANCO, L’«orribile tentazione» di padre Semeria, pp. 193-208; Giuseppe CAGNI ed Enrico SIRONI, Contributo alla tradizione del testo delle lettere di S. Vigilio di Trento, pp. 209-226; Umberto FASOLA, Il Padre Bruzza storico, storico dell’arte, epigrafista e archeologo. In margine al Convegno di Vercelli dell’ottobre 1984, pp. 227-240; Francesco RIBOLDI, La «Biblioteca S. Paolo» dei Padri Barnabiti in Roma, pp. 241-246; Mario SALVADEO, Documenti sui Barnabiti negli Archivi di Milano, pp. 247-251; Filippo PARENTI, Carteggi di mezzo secolo con il Padre Boffito, pp. 252-260; Giuseppe CAGNI, Il 450° della Congregazione nella stampa, pp. 261-266; Pubblicazioni barnabitiche, anno 1983, pp. 267-286; Recensioni, pp. 287-308; Indice dei nomi di persona, pp. 309-321.

BARNABITI STUDI 2 (1985), pp. 237. Romualdo LUZI, L’inedito «Giornale», dell’assedio, presa e demolizione di Castro (1649), pp. 7-55; Renzo CARMIGNANI, Le fonti storiche in lingua italiana per una storia della Birmania: il contributo storiografico dei missionari barnabiti, pp. 57-85; Sergio PAGANO, Denunce e carcerazione al S. Offizio del P. Bartolomeo Gavanti, pp. 87-111; Santino CAVACIUTI, Il concetto semeriano di filosofia (I), pp. 113-130; Giuseppe CAGNI, Padre Giovanni Semeria fondatore del «Vittorino» di Genova?, pp. 131-168; Giuseppe CAGNI, La statua della «Madonna della Misericordia» in S. Bartolomeo degli Armeni a Genova, pp. 169-173; Giovanni RIZZI, I fondi ebraici dell’ex biblioteca di S. Carlo ai Catinari e il P. Vercellone: note introduttive, pp. 174-177; Umberto MODULO, Il Palio di Asti e la sua rinascita ad opera dei Barnabiti (1929-1934), pp. 178-182; Luigi CAGNI, L’antica chiesa di S. Biagio all’Anello di Roma e i Barnabiti, pp. 183-195; Bibliografia barnabitica 1984, pp. 197-219; Recensioni, pp. 221-230; Indice dei nomi di persona, pp. 231-237.

BARNABITI STUDI 3 (1986), pp. 207. Sergio PAGANO, Le biblioteche dei Barnabiti italiani nel 1599. In margine ai loro più antichi cataloghi, pp. 7-102; Virginio COLClAGO, Fratelli conversi barnabiti «artisti» del Seicento. I: Fratel Marcello Zucca (1663-?), pp. 103-122; Santino CAVACIUTI, Il concetto semeriano di filosofia (II). Il coscienzialismo morale, pp. 123-149; Amilcare DE LEO e Domenico FILIPPONE, L’incontro con Baranzano: una scoperta, pp. 151-159; Giuseppe CAGNI, Il breviario del S. Fondatore, pp. 160-166; Bibliografia barnabitica 1985, pp. 167-185; Recensioni, pp. 187-197; Indice dei nomi di persona, pp. 199-207.

BARNABITI STUDI 4 (1987), pp. 277. Sergio PAGANO, Carlo Vercellone e la condanna delle opere di Vincenzo Gioberti, pp. 7-62; José RAMOS DAS MERCÊS, L’arrivo dei Barnabiti in Brasile, pp. 63-141; Antonio GENTILI, All’origine della progettata «messa all’Indice» degli scritti semeriani: il carteggio Mattiussi-Colletti (1904-1922), pp. 143-183; Francesco DE FEO, Carlo Bascapè generale dei Barnabiti: lineamenti del suo governo, pp. 184-225; Marco TENTORIO, S. Francesco Saverio M. Bianchi nell’epistolario del P. Gaetano Laviosa, pp. 226-235; Bibliografia barnabitica 1986, pp. 237-253; Recensioni, pp. 255-270; Indice dei nomi di persona, pp. 271-277.

BARNABITI STUDI 5 (1988), pp. 433. Giuseppe CAGNI, Il pontificio collegio «Montalto» in Bologna (1585-1797), pp. 7-194; Antonio GENTILI, Spiritualità e rinnovamento culturale nel carteggio von Hügel-Semeria, pp. 195-239; Domenico FRIGERIO, I due quadri della «Passione» di Antonio Campi, dono di S. Carlo Borromeo, pp. 241-272; Sergio PAGANO, Barnabiti corrispondenti con Giovanni Battista de Rossi, pp. 273-314; Francesco DE FEO, Carlo Bascapè generale dei Barnabiti: testimonianze particolari di governo, pp. 315-359; Cesare BRENNA, La presenza di Guglielmo Caccia in S. Maria di Carrobiolo a Monza, pp. 360-366; Francesco CICCIMARRA, La figura del parroco nella sintesi fra Costituzioni e Diritto Canonico, pp. 267-286; Bibliografia barnabitica 1987, pp. 387-406; Recensioni, pp. 407-420; Indice dei nomi di persona, pp. 421-433.

BARNABITI STUDI 6 (1989), pp. 331. Sergio PAGANO, Il «caso Semeria» nei documenti dell’Archivio Segreto Vaticano, pp. 7-175; Giuseppe CAGNI, Negri o Besozzi? Come nacque la «vexata quaestio» delle «Lettere Spirituali» dell’ angelica Paola Antonia Negri, pp. 177-217; Virginio COLCIAGO, Fratelli conversi barnabiti «artisti» del Seicento. II: Fratel Mariano Ponci (1667-1744), pp. 219-229; Virginio COLCIAGO e Giuseppe CAGNI, P. Umberto M. Fasola. In memoriam, pp. 232-271; Bibliografia barnabitica 1988, pp. 273-295; Recensioni, pp. 297-316; Indice dei nomi di persona, pp. 317-331.

BARNABITI STUDI 7 (1990), pp. 348. Massimo FIRPO, Paola Antonia Negri. Da «divina madre maestra» a «spirito diabolico», pp. 7-66; Giovanni SCALESE, Il rosminianesimo nell’Ordine dei Barnabiti (I), pp. 67-136; Giuseppe CASIRAGHI, Pia Unione di carità e beneficenza: un esempio di volontariato laico nella Milano del primo Ottocento, pp. 137-237; Sergio PAGANO, Carlo Bascapè fra romanzo e storia. In margine a «La chimera» di Sebastiano Vassalli, pp. 239-278; Bibliografia barnabitica 1989, pp. 279-307; Recensioni, pp. 309-332; Indice dei nomi di persona, pp. 333-348.

BARNABITI STUDI 8 (1991), pp. 360. Sergio PAGANO, Modernisti e Modernismo nelle carte di Umberto Fracassini del «Fondo Semeria», pp. 7-53; Giovanni SCALESE, Il rosminianesimo nell’Ordine dei Barnabiti (II), pp. 55-148; Sergio PAGANO, Un incunabolo sublacense di Arnold Pannartz ritrovato (Hain 1387), pp. 149-157; Elda SEMPIO e Lorenzo TOSI, L’architettura barnabitica in Italia dal XVI al XVIII secolo, pp. 159-284; Bibliografia barnabitica 1990, pp. 285-311; Recensioni, pp. 313-340; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 341-357; Sommario delle annate, pp. 359-360.

BARNABITI STUDI 10 (1993), pp. 396. Editoriale, pp. 7-8; Pier Giorgio LONGO, La «vocazione episcopale» di Carlo Bascapè: Studi e testimonianze, pp. 9-75; Domenico FRIGERIO, Un’opera ritrovata di Carlo Bascapè: il Trattato sulla «Riforma dei Regolari», pp. 77-135; Giuseppe CAGNI, Carlo Bascapè e le costituzioni dei Barnabiti e delle Angeliche, pp. 137-245; Elena De FILlPPIS, Alcuni episodi della committenza artistica del vescovo Bascapè, pp. 247-268; Angelo Luigi STOPPA, Le vicende della salma del venerabile Carlo Bascapè dal 1615 al 1963, pp. 269-291; Sergio PAGANO, Saggio per una Bibliografia ragionata di Carlo Bascapè, pp. 293-368; Sergio PAGANO, Due Convegni novaresi di studi su Carlo Bascapè, pp. 369-379; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 381-394; Sommario delle annate, pp. 395-396.

BARNABITI STUDI 11 (1994), pp. 322. Giuseppe M. CAGNI, Gaetano Bugati e le «Attestationi» del Padre Battista Soresina: un importante documento ricuperato alla storiografia barnabitica, pp. 7-74; Francesco REPISHTI, Lorenzo Binago architetto e la «Formula del offitio del Prefetto delle fabriche apresso delli Chierici Regolari della Congregazione di S. Paolo», pp. 75-118; Sergio PAGANO, Giovanni Semeria e la contessa Antonietta Rossi Matini Sanseverino: modernismo, impegno sociale e questione femminile, pp. 119-201; Gian Luigi BRUZZONE, Quattro lettere di P. Filippo Tinti all’agostiniano Angelico Aprosio, pp. 203-216; Antonio M. GENTILI, Cuore di Cristo, cuore del mondo: storia e profezia dell’Apostolato della Preghiera, pp. 217-244; Giuseppe M. CAGNI, Sant’Antonio M. Zaccaria e la chiesetta cremonese di San Vitale, pp. 245-255; Recensioni, pp. 257-301; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 303-319; Sommario delle annate, pp. 321-322.

BARNABITI STUDI 12 (1995), pp. 299. Luigi FIORANI, Semeria «romano» (1880-1895), pp. 7-86; Orlando MANZO, La soppressione liberale del 1886 e la Provincia Romana dei Barnabiti, pp. 87-164; Giuseppe M. CAGNI, San Filippo Neri e i Barnabiti, pp. 165-260; Recensioni, pp. 261-281; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 283-296; Sommario delle annate, pp. 297-299.

BARNABITI STUDI 14 (1997), pp. 651. Sergio PAGANO, I processi di beatificazione e canonizzazione di S. Antonio Maria Zaccaria (1802-1897). Appunti per una ricerca, pp. 7-148; Elena BONORA, Antonio Maria Zaccaria e l’esperienza religiosa dei primi Barnabiti nella Milano degli anni trenta: le Comunità Paoline e la città, pp. 149-170; Giuseppe M. CAGNI, Gli Zaccaria di Cremona, pp. 171-219; Sergio PAGANO, La condanna delle opere di fra’ Battista da Crema, pp. 221-310; Domenico FRIGERIO, Ferrari e Morigia: i primi compagni del Santo Fondatore, pp. 311-374; Angelo LOCATELLI, Le ultime «Memorie» dell’ultimo Zaccaria, pp. 375-394; Giuseppe M. CAGNI, Spunti e documenti per una biografia critica di Sant’Antonio Maria Zaccaria, pp. 395-615; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 617-647; Sommario delle annate, pp. 649-651.

BARNABITI STUDI 15 (1998), pp. 427. Annibale ZAMBARBIERI, Semeria a Milano: influssi, amicizie, echi, pp. 7-72; Nicola RAPONI, Padre Pietro Gazzola: una sofferta testimonianza di cultura e di fede nella crisi religiosa tra Ottocento e Novecento, pp. 73-90; Filippo M. LOVISON, Le scuole dei Barnabiti a Udine (1679-1810), pp. 91-211; Mauro M. REGAZZONI, Presenza dei Barnabiti in Savoia al tempo di S. Francesco di Sales, pp. 213-335; Giuseppe M. CAGNI, Il P. Luigi Giovanni M. Cagni (1929- 1998). In memoriam, pp. 337-385; Recensioni, pp. 387-403; Indice dei nomi di persona e di luogo, pp. 405-424; Sommario delle annate, pp. 425-427.